CPT: domande mal riposte

Nuovo tentativo di fuga dal CPT (centro di permanenza temporanea), noto ora come CIE (centro di identificazione ed espulsione), di Gradisca d’Isonzo (GO). Un tentativo di fuga non riuscito, trasformato in rissa tra immigrati e forze dell’ordine del centro di detenz… segreg… isola… …del CIE. Esito: la centrale termica distrutta, 2 immigrati arrestati (…già, perché erano liberi…) e 6 militari della brigata Ariete finiti in ospedale.
Domande:
Cosa cavolo ci fanno i militari dell’Esercito dentro il CIE di Gradisca?
Perché se le sono date loro con gli immigrati, quando la “repressione” nel CIE è compito della Polizia?
Che razza di strutture sono i CIE/CPT se a fare la guardia a immigrati dietro le sbarre ci stanno i soldati dell’esercito?

P.S. Se fossi un immigrato dentro il CPT cercherei ovviamente di fuggire con tutte le forze.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...