Chi si nasconde da chi?

Tornando da lavoro un giorno ho notato che alcuni alberi avevano la corteccia “mimetica”, come quella dei militari. Ora, è ovvio che i soldati devono mimetizzarsi con l’ambiente, quindi hanno copiato dalla natura. Ma perché anche un albero dovrebbe assumere lo stesso camuffamento, confondendosi con lo sfondo?

Il flash che mi è venuto era che gli alberi non siano poi tanto inerti quanto appaiano, che “vedano” cosa li circonda e nel loro cercano di confondersi nell’ambiente in cui stanno. Tipo i camaleonti. Solo così mi potrei spiegare perché i seguenti alberi che ho fotografato (stessa specie, stessa via) hanno motivi mimetici diversi.

L’albero qua sopra sembra prendere spunto dalla boscaglia che sta dall’altra parte della strada, assumendo sulla corteccia tonalità autunnali delle piante sullo sfondo e che sono di tutt’altro tipo. Più giù lungo la via lo sfondo però cambia…

C’è il palazzone della ex-manifattura tabacchi, giallo e sporco per lo smog. E un albero nelle vicinanze ha assunto le sue stesse tonalità di giallo e marone-sporco. Ma attenzione! Ecco lo stesso albero visto dall’altra parte…

…assume le tonalità del palazzone che gli sta dietro. Stesso albero, stesso smog per lui e i due palazzi, ma colorazioni diverse alle quali la pianta sembra adeguarsi.

Questo fusto è ancora più vicino alla ex-manifattura tabacchi, mantiene i colori, ma domina il marrone dello sporco del palazzo. Ma quello che mi ha fatto impazzire è il prossimo!

Questo invece della ex-manifattura, “prende spunto” dal palo di cemento che ha accanto: tonalità dei colori, trama della corteccia, dimensioni e inclinazione del fusto che, giuro, è il più dritto e uniforme tra gli alberi del filare.

Sono certo che c’è una spiegazione scientifica a tutto ciò. Probabilmente le coincidenze stanno tutte nella mia testa. Ma è una cosa troppo curiosa e divertente da notare, che i “tree-watchers” possono sperimentare di persona in viale Ippodromo a Trieste.

Un pensiero su “Chi si nasconde da chi?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...