Basta poco, che ce vo’!?

E’ più di un anno che in Croazia è in atto una feroce lotta alle ruberie e alla corruzione. Sono finiti in prigione o sono indagati illustri uomini d’affari, faccendieri, politici, tycoon, e persino ministri dei passati governi. Quasi tutti, tranne uno dei nodi principali, l’ex premier croato Ivo Sanader che un anno fa, dopo forti pressioni provenienti dall’UE (e dagli USA), aveva abdicato a favore della attuale presidente del governo Kosor.

Non c’era verso di incastrarlo. Tutti i fili portavano nella sua direzione, ma quando la polizia stava per chiudere il cerchio… taaac!!!… Sanader ha attivato il suo mandato parlamentare, ottenendo l’immunità. E siccome alcuni dei suoi soci stanno ancora in parlamento, gli inquirenti erano rimasti a fare anticamera a tempo indeterminato.

Poi Wikileaks ha pubblicato un paio di dispacci USA che riguardano Sanader.

Ieri la commissione Immunità del parlamento croato ha revocato con voto unanime l’immunità all’ex premier Sanader. Il mandato di cattura è arrivato istantaneamente, ma Sanader si era già volatilizzato, fuggendo nella vicina Slovenia da dove ha preso un volo con destinazione ignota. Ora è stata diramata anche un mandato di cattura internazionale, così se qualcuno lo vede, glie lo dica…

E comunque grazie, Wikileaks!

(…ma è possibile che il nostro premier trombi e basta!!!!???)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...